standard-title Informazioni sul corso Il corso è un occasione per papà e figli maschi tra gli 11 e i 14 anni (età scuola media), per conoscersi più a fondo, affrontare i temi più affascinanti della vita, confrontarsi, chiarire dubbi e crescere armoniosamente insieme.

Informazioni sul corso

Il corso è un occasione per papà e figli maschi tra gli 11 e i 14 anni (età scuola media), per conoscersi più a fondo, affrontare i temi più affascinanti della vita, confrontarsi, chiarire dubbi e crescere armoniosamente insieme.

Descrizione e tema degli incontri

Tre momenti di tre ore ciascuno in cui si analizza ed approfondisce il legame padre-figlio.

Nel primo incontro si affronta il divario intergenerazionale, non cercando di ridurlo o risolverlo, ma attraverso attività interattive, dialogo tra pari, metafore utilizzando giochi o narrazioni, si testimonia ai ragazzi che non sono affatto soli in questa fase della loro vita e si rinforza la responsabilità dei padri nel loro ruolo insostituibile a fianco dei loro figli.

Nel secondo incontro i ragazzi con i loro papà si aiutano vicendevolmente ad affrontare e comprendere i cambiamenti che avvengono in questa fase di vita: emozioni, modificazioni fisiche, maturazione psichica, sviluppo sessuale, cotte-innamoramenti, domande nuove come l’esigenza di stare un po’ soli o il perché della propria esistenza. Si termina con un significativo “rito di iniziazione”, un nuovo inizio nel rapporto tra loro: pur mantenendo la relazione tra padre e figlio ha inizio un cammino fatto da uomo a uomo.

Il terzo incontro ha inizio con il gioco della corda, metafora utile per affrontare e sviscerare pedagogicamente, in maniera giocosa ma seria, i legami tra madre e padre, i rapporti tra amici per giungere a raccontare il legame affettivo eterosessuale. L’intimità sessuale viene narrata come un avvicinamento che prevede una gradualità sia temporale che carnale. La castità viene spiegata come lo stile della sessualità adeguata alle varie fasi maturative e la postura utile per cementare il legame affettivo tra lui e lei che potrà rigenerarsi nella storia.

Come organizzare gli incontri

Tra genitori vi state interrogando su che risposte dare a certe domande dei vostri preadolescenti? Allora cercate 8-12 coppie di papà con figli maschi di età simile, un ambiente che abbia due vani, di cui uno possibilmente ampio per poter esercitare alcune attività connesse al genere maschile dei partecipanti, avere per ogni vano un tavolo, 18-26 sedie, e una parete possibilmente bianca per poter proiettare filmati, slides ad hoc .. .

Desiderate organizzare un corso Noi uomini: papà e figlio?
Contattate l’animatore più vicino se presente, altrimenti la dottoressa Cinzia Berlasso (recapito telefonico 347 9333160 e-mail cinzia.berlasso@metodobillings.it) e organizzate gli incontri (tre pomeriggi di tre ore ciascuno o un pomeriggio di tre ore e una giornata intera con due incontri oppure un fine settimana).

Cercate 8-12 coppie di papà con figli di età simile (5a elementare e prima media, prima e seconda media, seconda e terza media), un luogo adatto, possibilmente con un vano ampio o uno spazio all’aperto abbastanza ampio (scuola, centro comunale, stanze parrocchiali, centri di associazioni sportive, culturali o di volontariato).

Negli incontri pomeridiani è prevista una merenda, e qualora si organizzi  la giornata intera (due incontri, mattina e pomeriggio), è previsto un pranzo condiviso chiedendo la collaborazione delle mamme.

Desiderate organizzare un corso Papà & Figlio?

Per informazioni rivolgersi dal lunedì al venerdì ore 18,00 – 19,00

Equipe formativa:

Referente organizzativo

  • Dott.ssa Cinzia Berlasso